Istruzioni per contattare correttamente Mistress Ingrid Brescia

Se siete qui e state leggendo il mio Blog sarete a conoscenza che ho postato vari racconti di vita vissuta in merito ad alcune sessioni individuali realizzate nel mio dungeon.
Guardando le statistiche ho notato con soddisfazione che in tantissimi avete letto i racconti pubblicati, già di per sé cosa rara di questi tempi dove le immagini la fanno da padrone e a volte non ci si sofferma nemmeno a leggere le didascalie. In molti entusiasticamente mi avete scritto sperticandovi in lodi, che apprezzo, e mostrando apertamente invidia per gli schiavi coinvolti nei vari racconti, indicando quale racconto sia il vostro sogno, dimostrando la giusta speranza di poter vivere di persona le situazioni descritte. Fino a qui tutto bene, ci mancherebbe non fosse così, ma voglio spendere due parole su quanti vorrebbero essere i prossimi protagonisti di tali vissuti.


Schiavi, prendete nota come le vostre suppliche debbano essere correttamente indirizzate per ottenere la giusta attenzione di Mistress Ingrid, comprendo chi tra voi mi si rivolge asserendo quanto gli piacerebbe essere protagonista di una sessione, chi mi indica le proprie preferenze o si propone indicandosi come più resistente. Ma non posso accettare chi manca della necessaria dose di umiltà indicando se stesso come possessore di qualità che lo schiavo coinvolto nel racconto non possedesse. Inoltre, voglio ricordare che se siete alla ricerca di rapporti sessuali, siete nel posto sbagliato, l’unica a trarre piacere dal nostro incontro sarò Io. 

Se sei uno schiavo e ti proponi per vivere una esperienza come quelle presentate nel mio Blog e completamente indicative, devi dimostrare di essere all’altezza del ruolo di chi ha vissuto tale esperienza. Devi quindi uscire dal virtuale ed organizzare una sessione presso il mio dungeon, solamente con i fatti potrai dimostrare la tua identità a Mistress Ingrid e non certamente con una telefonata

 povera di contenuti ma ricca di proclami, indicandoti come più esperto o altro.

Ricorda che sarò solamente Io a valutare le tue qualità, ammesso tu ne abbia, senza dimenticare poi che la tua comunicazione deve essere rispettosa per poter attirare la mia attenzione prima e disponibilità poi. Purtroppo per molti schiavi o aspiranti tali, Io sono selettiva e non tutti sarete ammessi al mio cospetto, in particolar modo quanti presentano suppliche nelle quali traspare la maleducazione e l’ignoranza. Sono convinta che se scrivessero in quella maniera un curriculum vitae neanche meriterebbero la classica risposta negativa, le faremo sapere.

I racconti pubblicati hanno il fine di stimolare la vostra fantasia, ma vi mostrano solo la parte finale del percorso compiuto per diventare miei schiavi, non dovete trascurare l’abnegazione e la sottomissione mentale dello schiavo, cosa impossibile da descrivere. Quindi voi che siete dei perfetti sconosciuti, sappiate che non è sufficiente inviare quattro righe di supplica nella speranza di ottenere la mia attenzione.

Non funziona così. Quanti compaiono nelle mie foto o video sono schiavi che hanno dichiarato la loro sottomissione alla mia persona, dimostrando abnegazione e rispetto, guadagnando la

mia stima in considerazione della affidabilità portata avanti nel tempo. Spero di essere stata chiara, ho ritenuto opportuno fornire queste indicazioni per poter aiutare quanti vogliono diventare miei schiavi e che ora sono lontani dall’esserlo. Dovete presentarvi nella maniera corretta, indicando la vostra volontà di diventare miei schiavi con umiltà e rispetto, descrivendo la vostra identità di schiavi ed alcune delle vostre fantasie ma sappiate che nel dungeon si vive solo la mia volontà. Non perdete tempo chiedendo delle informazioni, nel sito mistressingrid.it sono disponibili tutte le risposte possibili per una prima fase di conoscenza, per avere altre informazioni solo la conoscenza diretta può essere d’aiuto. Ho terminato con le istruzioni per una corretta comunicazione, solamente chi rispetterà tali parametri avrà la mia attenzione, sono consapevole che queste precisazioni possono apparire ridicole a chi è esperto di questo settore, purtroppo tali istruzioni si sono dimostrate indispensabili.


mia stima in considerazione della affidabilità portata avanti nel tempo. Spero di essere stata chiara, ho ritenuto opportuno fornire queste indicazioni per poter aiutare quanti vogliono diventare miei schiavi e che ora sono lontani dall’esserlo. Dovete presentarvi nella maniera corretta, indicando la vostra volontà di diventare miei schiavi con umiltà e rispetto, descrivendo la vostra identità di schiavi ed alcune delle vostre fantasie ma sappiate che nel dungeon si vive solo la mia volontà. Non perdete tempo chiedendo delle informazioni, nel sito mistressingrid.it sono disponibili tutte le risposte possibili per una prima fase di conoscenza, per avere altre informazioni solo la conoscenza diretta può essere d’aiuto. Ho terminato con le istruzioni per una corretta comunicazione, solamente chi rispetterà tali parametri avrà la mia attenzione, sono consapevole che queste precisazioni possono apparire ridicole a chi è esperto di questo settore, purtroppo tali istruzioni si sono dimostrate indispensabili.

Post popolari in questo blog

"Clistere di piacere"

Onanismo

Prima volta da Mistress Ingrid a Brescia